E L’ASINO SI FA MAESTRO. Un convegno fuori da tutto

Locandina 12 maggio

 

Si esca, col sorriso, dalla facile battuta, altro che asini, e presto sarà chiaro – certamente e fin da ora ai lettori di Asiniùs, a breve anche per molti altri, che magari non ci avevano pensato – al valore educativo, profondamente educativo, dello stare con l’asino. Dove l’asino è il Tempo, è un Cammino, è Natura, è Maestro.

Non certo a caso dunque nella locandina del convegno “(So)stare nel tempo. Le esperienze educative fuori”, che si terrà a Oleggio il 12 maggio, è un profilo d’asino a campeggiare (grazie alla mano della bravissima Luisa Rapizzi).

Abbiamo scelto quest’immagine per dare volto a uno scambio di opinioni e riflessioni sulla scuola pedagogica che crede nel valore dell’uscire. Uscire fisicamente dalle mura scolastiche, uscire da gabbie mentali, uscire nei prati, uscire nel tempo, riprenderselo senza paura. Rischiando, com’è giusto in natura: perché ai bambini la stiamo togliendo, la capacità di gestire il rischio, grande scuola di vita. Fermandosi a guardare, per sentire – coi tempi necessari – la natura in noi e intorno a noi. Nel rispetto del diverso: un asino non sono io, un albero è altro da me. Eppure.

Cultura e coltura collaborano allora per trovare un percorso educativo nuovo su cose antiche, oggi da ritrovare. Il convegno vede infatti tra gli organizzatori e i mediapartner un matrimonio tra libri (FrancoAngeli Editore e i suoi autori), luoghi dell’educazione e del divertimento all’aperto (ASD la Bellotta e Crescere IN Natura, con l’asilo nella yurta, asini, capre e bosco), luoghi della cultura (il Museo Etnografico che ci ospita, con il patrocinio del Comune di Oleggio), luoghi dello studio e della proposta attiva (l’associazione Bambini e Natura). E questa rivista, che porta l’asino sul piedestallo.

Coerentemente con il tema proposto, ci troveremo prima “dentro”, nella bella sala del museo, ad ascoltare le relazioni, e quindi “fuori”, alla Bellotta lì vicino, con possibilità di pranzare insieme, visitare la struttura, partecipare alla camminata con gli asini guidata da Massimo Montanari.

I sei relatori propongono temi che senza esagerare possiamo dire commoventi… leggete qua:

Paola Olivieri: “Proteggere il parto dal controllo del tempo”.

Jessica Ferretti: “Sentire il tempo sulla pelle. Il racconto di una maestra dell’Asilo nel Bosco”.

Luciana Bertinato: “Una scuola felice. Diario di un’esperienza educativa possibile”.

Fabrizio Bertolino: “Contesti di vita ed identità ecologica. Esplorazioni sul senso dell’incontro bambini e natura”.

Claudia Ottella: “Educare in natura: rischi e possibilità”.

Massimo Montanari: “In cammino con l’asino: passi ritrovati nei sentieri della natura e della vita.”

 

E dunque ora non vi resta che iscrivervi e venire!

Fatelo scrivendo a crescereinatura@labellotta.it o telefonando al 3476683836

La partecipazione è gratuita, il pranzo e il laboratorio esperenziale con contributo. Trovate tutti i dettagli nel programma qui sotto.

Asini, capre, alberi e umani vi aspettano. Dai, c’è anche il coffee break e la merendina.

programma convegno (So)stare nel tempo._Pagina_1programma convegno (So)stare nel tempo._Pagina_2